Road trip in Francia – 1ª parte: Colmar e Riquewihr

Estate 2017? La meta scelta è stata la Francia! Niente spiagge, sole e mare, bensì spettacolari paesini e paesaggi che partono dall’Alsazia, passano per la Champagne fino a raggiungere la Borgogna. E visto che “non ci facciamo mancare niente”, abbiamo aggiunto, all’ultimo, anche un pit stop a Lione!

Sicuramente fra tutti i posti che ho visto durante questo viaggio itinerante (abbiamo girato in auto), il mio preferito è stato l’Alsazia, nonostante anche le altre zone fossero molto belle. Però le case variopinte che c’erano lì e che caratterizzano la regione mettono di buon umore e fanno viaggiare con la mente, tanto da far credere di esser stati trasportati in un mondo parallelo e in un’altra epoca.

Il primo giorno, siamo partiti di buon mattino e dopo 8 orette di auto, tra traffico, limiti sa rispettare e raccordo di Milano, siamo arrivati a Colmar. Prima di andare a visitare il centro, ci siamo recati subito al campeggio che avevamo selezionato, per piantare la Quechua… Eh sì, abbiamo fatto campeggio! Ed era anche la mia prima prova in tenda! Però, devo ammettere che mi son divertita molto e che ripeterei volentieri l’esperienza, magari già il prossimo anno! Comunque, basta tergiversare. Il campeggio si chiama Camping de l’Ill e non era affatto male!

Per girare la città abbiamo recuperato una piantina all’ufficio del turismo. Questa ci illustrava il percorso da seguire a piedi, per vedere tutti i luoghi d’attrazione e le viette più belle in poche ore!

Vi lascio la prima galleria di immagini qui di seguito! (Non dimenticatevi di dare un’occhiata alle didascalie delle foto!)

 

Il secondo giorno, seguendo la Route des Vins, abbiamo raggiunto un altro villaggio alsaziano: Riquewihr. Forse questo nome non suona nuovo ai fan di Cesare Cremonini, visto che il cantante ha girato il video clip di Maggese proprio qui.

Riquewihr è un centro abbastanza piccolo, per cui in un’ora e mezza è facile visitarlo! Come è possibile notare dalla galleria di immagini, anche qui le abitazioni sono a graticcio e di tanti colori. La passeggiata fra le viette era accompagnata dalle varie cantine, dai numerosi negozi e soprattutto da una scia di profumo dovuta ai biscottini al cocco tipici del posto.

 

Spero che queste foto vi siano piaciute. In caso, prossimamente ci saranno altri post con tappe e foto del nostro viaggio! Quindi restate collegati!!

Chiara.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...